Chi siamo

CHI SIAMO: siamo un gruppo di avvocati, esperti in Mass tort & ship disaster, impegnati come parti civili o protagonisti di primo piano nei maggiori processi penali italiani; come pool “Giustizia per la Concordia” siamo stati leader tra le parti civili nel processo per il naufragio della Costa Concordia, in difesa di un gruppo di circa cento passeggeri nelle udienze del processo penale contro Francesco Schettino attualmente definito in Appello, e nel processo “Concordia bis” per i reati di violazione norme di sicurezza sul lavoro; come “Giustizia per Norman Atlantic” assistiamo una cinquantina di passeggeri ed i familiari di tre vittime nel caso del gravissimo incendio del traghetto Norman Atlantic in navigazione tra la Grecia e l’Italia, siamo presenti nel processo sullo scontro dei treni Andria-Corato, ed in genere in tutti i casi che coinvolgano interessi diffusi per vittime di danni alla persona come nel processo per le morti da amianto negli stabilimenti Olivetti, contro i big della finanza nazionale, e nel processo ATM e per la Scala di Milano, o per danno finanziario di massa come il crack Fondiaria-Sai, ed in molte altre iniziative processuali a tutela delle vittime di mass disaster e danni seriali: rappresentiamo decine di consumatori per il caso del Diesel-gate nello scandalo Volkswagen.PIC-avvocati giustizia per i cittadini

COSA STIAMO FACENDO: sul fronte del processo penale contro i responsabili della manovra e dei malfunzionamenti della nave, siamo subentrati come difensori di fiducia  nella tutela per due familiari di una delle vittime del crollo della torre. il processo è in corso e abbiamo sin dai primi interventi in udienza allargato il tema della prova con i testi, cercando di far emergere, oltre alle responsabilità degli imputati sui quali orienta il suo lavoro il PM, anche le responsabilità di “contorno” dell’armatore, e degli altri soggetti che dovevano garantire la sicurezza delle persone e delle manovre in porto, a bordo ed a terra.

Sul fronte delle indagini, nel procedimento penale “bis”, a carico dei progettisti e costruttori della torre, della autorità portuale e del RINA,  stiamo seguendo la procedura per conto degli stessi familiari delle vittime, ed anche per conto di ANMIL,  importante associazione nazionale, particolarmente attiva negli incidenti gravi in danno dei lavoratori, causati dalla violazione delle norme di sicurezza sul posto di lavoro.

Il nostro impegno processuale nei disastri navali è supportato e si riversa nei blog dedicati ad ogni singolo processo, che da una parte sono fonte di informazione diretta e senza filtri giornalistici verso l’esterno sugli esiti delle udienze e del processo stesso, dall’altra hanno costituito sinora un luogo di ricco confronto e di notizie dall’esterno verso il processo.

  • Hot line 24/h   +39 3402602504 (avvocato Massimiliano Gabrielli)
  • email                 info@agenzialegale.net
  • Fiumicino          (operative office unit) 06 89019172
  • Roma                 (Avv. Massimiliano Gabrielli)
  • Milano               (Avv. Cesare Bulgheroni)
  • Biella                 (Avv. Alessandra Guarini)
  • Bari                    (Avv. Domenico Chirulli)
  • Athens               (Avv. Kriton Metaxopoulus)
  • Germania          (Avv. Michael Verhoven)

 

Annunci